Month: July 2017

The Diver, la scultura in vetro di Lasvit

The Diver è una scultura di vetro di 17 metri, composta da migliaia di sfere di vetro opaco soffiate a mano. È stata installata presso la Gana Art Gallery, all’interno della Lotte World Tower, un grattacielo di 123 piani e 555 metri d’altezza situato a Seul, nei pressi del fiume Han. Il video realizzato da… Read more »

Delfino Sisto Legnani

“Sono un grande consumatore di video. Ne vedo ogni giorno sui vari social e blog dei quali faccio un uso puramente ricreativo. Cerco di avere ben presente la differenza tra video, film, documentari e serie tv. I video online sono principalmente materiale usa-e-getta che guardo sul computer, gli altri invece sono opere che meritano e… Read more »

Sette donne designer per De Castelli

Valorizzare le potenzialità dei metalli e delle finiture De Castelli con progetti dal contenuto emozionale, empatico, narrativo. Ecco l’intento di Tracing Identity, un progetto curato dallo studio Umbrella di Evelina Bazzo, in cui sette donne designer sono state invitate a disegnare complementi d’arredo utilizzando materiali come acciaio, rame, ottone e ferro. “Il titolo testimonia il… Read more »

Giulio Iacchetti

“Ho visto recentemente un video su Facebook relativo ad un esperimento sul DNA. Ad un gruppo di persone – molto orgogliose della loro appartenenza etnica, nazionale, culturale – è stato chiesto di sottoporsi ad un esame per verificare la loro “purezza” razziale. Ne risultava che scientificamente tutti loro (e tutti noi) erano/siamo un coacervo di… Read more »

Fabio Petronilli

Beleza (2015) è l’ultimo fashion film del brand BAUXITE (di Francesca Giglio). Un viaggio girato tra Milano e il Salento dal filmmaker Fabio Petronilli, attraverso il quale ripercorrere luoghi, colori e contrasti della terra d’origine della fashion designer. Fabio Petronilli. Ha studiato Filosofia, indirizzo Estetica, con specializzazione in Storia del Cinema. Ha lavorato come editor… Read more »

L’eroe e il migrante

Cultura del progetto, ricerca e sperimentazione. La Biennale di Lubiana (fino al 29/10/2017), Faraway So Close, curata da Angela Rui e Maja Vardjan, ha lo scopo di testare il design fuori della sua confort zone. Tra i guest designer che partecipano c’è Odo Fioravanti che per la mostra “New Heroes” ha indagato i processi migratori… Read more »