antoniolupi e il lavabo in pezzi

Nei tempi compressi di un video per il web, sono catturati l'energia del gesto e il carattere ludico del lavabo progettato da Paolo Ulian

Due video, un lavabo atipico in marmo di antoniolupi. Controverso washbasin > the making of è più tradizionale e mostra in poco più di un minuto, con riprese e un montaggio accurati, la realizzazione del prodotto; Controverso washbasin > Paolo and Ulian vede come protagonista il designer Paolo Ulian che, attraverso la distruzione della sua creazione, le fa prendere vita. A realizzarli il filmmaker Samuele Malfatti che sottolinea quanto lo storytelling d’impresa attraverso il video sia tra gli strumenti più efficaci nella comunicazione del brand. E ci racconta anche che si stanno facendo strada nuovi generi e modalità di racconto.

Per Controverso sono stati realizzati due video diversi, perché?
Abbiamo voluto raccontare due emozioni. Il primo è una visione poetica ed estetica della realizzazione dell’oggetto. Nel secondo abbiamo voluto evidenziare il lato performativo intrinseco nel progetto di Ulian, cercando di rispettare la chiave surreale e un po’ dissacrante che lo caratterizza.

Il video sta diventando un medium sempre più importante nella comunicazione delle imprese. Quali sono le prospettive?
Il video sta diventando il linguaggio principale di una strategia di marketing digitale. Nell’era di YouTube le immagini hanno perso il loro impatto e lo spettatore ha bisogno di sentirsi coinvolto emotivamente. Noi cerchiamo di adottare il linguaggio artistico dalla video arte, una fusione tra emozione, concetto ed esperienza per arrivare a ingaggiare lo spettatore, creare un momento. Il tempo per comunicare è sempre più corto e catturare l’attenzione del cliente sempre più difficile. I micro video sono il nuovo linguaggio, le aziende hanno cominciato a capirlo. Per antoniolupi abbiamo sviluppato anche una video-installazione multischermo: otto schermi con audio multicanale. Le prospettive sono infinite.

Parlaci dei video dal punto di vista tecnico.
Per Controverso washbasin > Paolo and Ulian non è stato utilizzato nessun particolare effetto in postproduzione. Abbiamo realizzato due diverse riprese del designer e le abbiamo unite. L’idea è nata per comprimere il gesto performativo – la rottura delle lame di marmo – nel tempo di un video fruibile dal web, mantenendo intatta l’energia del momento e l’approccio ironico e ludico. Fa parte della trilogia di video sui lavabi di Ulian per antoniolupi (Introverso, Controverso e Pixel).