La casa tra i fiordi di Olafur Eliasson

Fjordenhus, il primo edificio progettato dall’artista danese noto in tutto il mondo per le sue opere emozionali su larga scala

Fjordenhus, “la casa tra i fiordi”, è stata realizzata su progetto dell’artista danese Olafur Eliasson e del team di architetti dello Studio Other Spaces (SOS), fondato nel 2014 con l’architetto Sebastian Behmann. Nato da genitori islandesi a Copenhagen, Eliasson è conosciuto in tutto il mondo per le sue opere emozionali su larga scala di colore e luce.

Concepito come “un’opera d’arte totale“, in tutte le sue declinazioni interne ed esterne, il primo edificio firmato dall’artista sorge di fronte al porto della città Vejle, nella penisola danese dello Jutland, e sembra emergere delle profondità marine con la sua altezza di 28 metri e il suo volume complesso, esito dell’intersezione tra quattro cilindri in mattoni. All’intervento ha preso parte anche il paesaggista Günther Vogt, autore della passerella di accesso che connette l’edificio alla terraferma.